BAKU

Published on Maggio 8th, 2020 | by Redazione Italia

0

La mia città, di Günel Anarghizi: un altro atto di solidarietà dall’Azerbaigian

Mentre il mondo affronta la pandemia da Coronavirus le città appaiono deserte, cristallizzate in uno spazio senza tempo e senza uomini.
Il 5 aprile, primo giorno di inasprimento delle misure per bloccare un potenziale avanzamento del virus in Azerbaigian, la poetessa, scrittrice e direttrice del Book Center di Baku, Günel Anarghizi, ha dedicato parole intense alla sua città. Ne è seguito un video toccante ed affascinante, in cui Baku svela i suoi scorci più incantevoli, complice l’assenza di persone e automobili nelle sue vie in cui antico e moderno si fondono.

Le parole di Günel Anarghizi sono le stesse che potremmo pronunciare nei confronti delle nostre città, anche esse svuotate per il pericolo della pandemia
Günel Anarghizi ha poi chiesto di declinare le sue emozioni anche per l’Italia, con la creazione di un video in cui scorrono le immagini delle più note città italiane, anche esse svuotate per la pandemia e ancora più incantevoli. Con la collaborazione del traduttore Kamran Macidli, dell’attore Massimiliano Cutrera, del regista Alessio Bergamo e dell’editore Sandro Teti, si è quindi realizzato questo video. Un atto di solidarietà e di amore che unisce Baku alle città italiane, nella speranza di un’imminente rinascita.

RED

video
video

Tags: , , , , , , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Translator

  • Azerbaijan News – Facebook Official

  • Meteo a Baku
    10°
    cielo sereno
    umidità: 81%
    vento: 2m/s S
    Max 15 • Min 10
    13°
    Ven
    13°
    Sab
    15°
    Dom
    16°
    Lun
    17°
    Mar
    Weather from OpenWeatherMap
  • Links – Partners

  • Azerbaigian – video presentazione