Pittura famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-9

Published on aprile 26th, 2019 | by Redazione Italia

0

Sakit Mamedov: “L’arte è energia. Finché c’è un mondo, vivente, umano, ci sarà anche l’arte “

Vogliamo farvi conoscere oggi uno dei più famosi pittori del mondo, l’azerbaigiano Sakit Mamedov.famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-7

Mamedov è l’azerbaigiano al quale sono stati dedicati persino dei francobolli in Europa e il suo dipinto di Dede Gorgud è stato stampato sulla banconota “Dede Gorgud” recentemente prodotta in Turchia.

Nel 2018, l’artista onorario dell’Azerbaijan, membro dell’Unione degli Artisti dell’UNESCO e dell’Azerbaijan, Membro Ordinario e Professore Onorario dell’Accademia delle Scienze Naturali Europee, membro effettivo dell’Accademia mondiale delle Arti, Conte dell’Accademia Araldica del Vaticano, Sakit Mamedov è incluso nell’enciclopedia della Russia “Persone del nostro millennio (Grandi persone)”. Il nostro connazionale è stato premiato con l’ordine “Stella d’oro” di Turchia, con le medaglie “Grand Prix” e “Golden Angel” dell’Accademia Reale Serba, Croce degli ufficiali dell’Alleanza dei CavalieriCavalieri dell’Ordine Internazionale di Malta, le medaglie famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-2Leonardo da Vinci Spitsberg, Ordine di “San Giorgio”, ” Medaglia d’oro della Corona“, Ordine della gloria europeo, Stella del senatore dell’Unione internazionale di cavalleria”, Grande stella d’oro “dell’Alleanza dei Cavalieri,” Artista dell’anno” e “Artista del pianeta” premi istituiti dalla World Academy of Art, detentore del titolo di” Man of the Millennium” e altri ordini e medaglie.

È il padre dello stile “Opalismo“. Sono stati pubblicati sette cataloghi e un libro sulle sue opere. Le opere di Mamedov sono conservate e conservate in famosi musei e collezioni private. Sakit Mamedov ha tenuto mostre in diversi paesi come USA, Germania, Italia, Francia, Turchia, Belgio, Russia, Repubblica Ceca, Svezia, Polonia, Austria, Ungheria e così via. famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-4I suoi studenti hanno anche partecipato a diverse mostre in Europa con lui.

– Il lavoro principale dell’artista è con i colori. Sei mai stato incantato dai colori?

– Ovviamente. Sono rimasto talmente incantato dai colori che non posso fuggire da loro. Se un giorno fuggirò da questa magia, quello stesso giorno mi sentirò come se la mia anima lasciasse il mio corpo. Se qualcuno restasse incantato, in quel momento il mondo sarà completamente sistemato. Quindi, non vedremo il mondo in bianco e nero, ma colorato. Anche noi vedremo i nostri sogni colorati.

– In teoria, si dice che tutti i colori sono derivati dal bianco. Questa idea è accettabile nell’arte?

– In realtà, il nero è l’essenza di tutti i colori. Perché all’inizio l’universo era buio. Dopo che la luce è emersa, l’uomo ha scoperto l’esistenza di uno bianco. Lo chiamiamo bianco relativamente nero. Forse ci sono più bianchi rispetto al bianco. Persino i bambini escono dall’oscurità dal grembo di sua madre verso la luce. Tutte le mie opere colorate sono nate dal bianco e nero. Perché? Dalle macchie. Per prima cosa prendo il lino bianco e poi contrassegno tutte le macchie con il carbone. Successivamente, si fonde col nero, rosso, blu, ecc. Nella mia mente, so quale forma otterranno quelle macchie. Il mondo consiste di due cose. Tutto nell’arte consiste di macchie e ritmi nella musica.

famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-12Si distingue un buon artista da uno cattivo se conosce le macchie o no.

– Quali sono le basi dei dipinti?

– La nostra base dovrebbe venire dall’alto, non dal basso. Ad esempio, la base del poeta arriva dall’alto. È lo stesso nell’arte. Ho incontrato due volte l’eroe dell’Unione Sovietica, il cosmonauta Volynov. Stavo disegnando il suo ritratto. Gli ho chiesto “Cosa hai visto sulla luna? Non mi ha detto tutto ciò che ha visto. Gli dissi: “Voliamo nel cosmo e torniamo da prima di te. Siamo anche noi cosmonauti. La principale differenza tra te e noi è che tu voli sul cosmo una o due volte l’anno, noi voliamo verso il cosmo spiritualmente ogni giorno “.

– Ogni persona creativa vuole lasciare un’eredità dopo di lui. Sappiamo che hai molti studenti. Hai qualche idea di formare ufficialmente una scuola o un’accademia?

– No. Ma sto pensando di aprire una House of Art che riunisca tutti quei talenti. Infatti, se Dio non dà loro il talento,famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-14 a cosa serve la mia scuola? Tutto dipende da loro principalmente. Quando arriva un bambino, osservo che c’è il talento che brilla nei suoi occhi. Ecco perché prendo ragazzi di talento. Quindi, non ho molta importanza in questo caso. Non puoi insegnare l’arte, puoi impararla. Quel ragazzo deve imparare un po’ da me e da lui. Ognuno ha un punto di vista sull’universo. Come posso costringere chiunque a vedere in un determinato modo? Ecco perché capisco che una persona possa imparare da solo. L’arte è energia. Finché c’è un mondo, vivente, umano, ci sarà anche l’arte.

– C’è energia positiva, un umore piacevole in tutte le tue opere. Si può capire che disegni quando sei in vena?

– Preferisco vivere il mio dolore e il mio dolore in me e non rifletterlo sul lino. Perché le persone hanno già un sacco di problemi. Dobbiamo dotarci di opere con amore.

– Ogni artista ha un ideale. E tu? Hai disegnato il tuo lavoro ideale?

– Creo donne bellissime e uomini intelligenti nelle mie opere. Tuttavia, in esse le belle donne prevalgono.

famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-6-Hai disegnato il ritratto del Papa. Come ti è stato proposto di disegnare il ritratto?

– Un artista belga, uno francese e io siamo stati invitati a disegnare il ritratto del Papa. Risultò che mi era stato commissionato il ritratto del Papa. In questo lavoro, ho dipinto quattro libri sacri sul tavolo e il tappeto Karabakh sul pavimento. Ho provato a consegnare questo dipinto in Vaticano per conto del nostro paese. E così è successo, quando il Presidente Ilham Aliyev ha visitato l’Italia, ha presentato questo lavoro in Vaticano. Il lavoro è ora nei Musei Vaticani.

– Sappiamo che, nel 2016 sei stato al 90° anniversario della Regina d’Inghilterra e le hai presentato il tuo lavoro intitolato “Cidir Duzu” Sarebbe interessante sapere come ha reagito la Regina al tuo lavoro.

– Secondo il protocollo, l’incontro sarebbe dovuto durare 10 minuti, ma è durato 30 minuti. La Regina ha osservato questo lavoro per circa 5 minuti. Poi mi ha detto che è una partita di Polo. E io risposi: “Questo non è Polo, è Chovken, originario nel Karabakh nel XII secolo“. Durante il nostro incontro le ho raccontato di Khari Bulbul, dei cavalli del Karabakh, del tappeto del Karabakh ecc. In generale, la Regina ha apprezzato molto il lavoro e ha espresso i suoi sentimenti in questo modo: “Oggi è stata una giornata molto bella per me, e sono molto lieta. ” Poi ha ordinato che l’opera venisse appesa al Windsor Palace.

– Il nostro obiettivo principale è che i nostri giovani ricevano messaggi di persone come te. Come pensi che i giovani famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-3azerbaigiani dovrebbero essere oggi?

– Il mio messaggio non è solo per gli azerbaigiani, ma anche per le persone di tutto il mondo. I problemi devono essere affrontati universalmente. Lo scopo è amare e presentare il nostro Azerbaigian, il luogo in cui siamo nati. Amo l’Azerbaigian perché mi è stata data un’anima qui. È strano vedere tutti i miei sogni nella casa in cui sono nato. Quindi, mi è stata data un’anima lì. L’anima ha anche una connessione con il sonno. Questo è il motivo per cui devi amare il paese, almeno per il bene dell’anima che ti è stata data. Dio dà due cose ad un uomo: uno spirito santo e talento. Ognuno ha talento ed è necessario usarlo.

famosi-pittori-del-mondo-lazerbaigiano-sakit-mamedov-15Penso che il messaggio debba essere che dobbiamo proteggere il nostro mondo. Perché se proteggiamo solo l’Azerbaigian, non verremo neanche a sapere se il mondo crollasse. Se il mondo crolla, ci collasseremmo dentro. Ecco perché, il mio messaggio all’umanità è: proteggiamo il mondo, così possiamo proteggere il luogo in cui ci sono state date le nostre anime.

Asiman Asadov

Corrispondente Azerbaigian in Italia

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Translator

  • Azerbaijan News – Facebook Official

  • Meteo a Baku
    23°
    poche nuvole
    umidità: 83%
    vento: 5m/s S
    Max 23 • Min 21
    22°
    Sab
    16°
    Dom
    17°
    Lun
    21°
    Mar
    26°
    Mer
    Weather from OpenWeatherMap
  • Links – Partners

  • Azerbaigian – video presentazione