Cultura 8-marzo-festa-delle-donne

Published on marzo 8th, 2019 | by Redazione Italia

0

La “luce” di una donna azerbaigiana per la Festa delle Donne

La giornata internazionale della donna, che cade ogni anno l’8 marzo, è un momento per tutti, uomini e khadijadonne, per fare il punto. Capire dove siamo, e dove stiamo andando. Ma anche da dove veniamo, quanta strada è stata fatta, e quanta ce ne sia ancora da percorrere. Dati alla mano, ci interroghiamo su istruzione, accesso al mondo del lavoro, parità salariale, assistenza alla maternità, violenza contro le donne, aprendo il sipario su panorami più o meno consolanti.

In Azerbaigian le donne hanno ottenuto il diritto di voto nel 1918, con la Prima Repubblica Democratica. Primo esempio di suffragio universale nell’Oriente musulmano, da allora le donne hanno percorso un cammino che le vede oggi ricoprire ruoli di alto livello in ogni ambito lavorativo, dalla politica all’istruzione, dalle scienze alle discipline artistiche.

Khadija AlibeyovaMolte sono le donne che hanno segnato e definiscono oggi il cammino dell’Azerbaigian verso la parità di genere, e tra queste, cercando nomi, luoghi e fatti nella storia recente del paese caucasico, emerge la figura di Khadija Alibeyova, poco nota in Occidente. Nell’inverno del 1911, prima ancora del voto alle donne, Khadija Alibeyova, insieme al marito Mustafa Alibeyov, lanciò il primo giornale femminile, Ishiq (Luce): non solo un primato per l’Azerbaigian, ma per tutto il Vicino e Medio Oriente.

Nata a Tbilisi nel 1884, Khadija ricevette un’educazione superiore alla media, grazie alle moderne convinzioni del padre, che voleva una figlia ben istruita. Conobbe ancora giovane Mustafa Alibeyov, scrittore, avvocato ed editore, ed insieme formarono un duo moderno ed estremamente colto, in contrasto con l’ambiente conservatore dell’epoca. Ishiq fu pubblicato solo tra il 1911 e il 1912, ma i moltissimi numeri, distribuiti nelle strade e per abbonamento, contribuirono a dare alle donne maggiore ishiq-1_2consapevolezza, ad aumentare le iscrizioni scolastiche femminili e a rendere più agevole il cammino che avrebbe portato al diritto di voto. Tra i temi trattati dal giornale l’educazione, l’ampiamento degli orizzonti femminili, l’ottenimento del riconoscimento per le donne del ruolo di mogli, madri, ma soprattutto membri della società degne di rispetto. Ishiq evitava la critica diretta alle autorità islamiche, mentre dava supporto dichiarato all’educazione femminile. All’epoca era già stata fondata la prima scuola per ragazze musulmane, aperta nel 1905 grazie all’opera del filantropo e milionario azerbaigiano Haji Zeynolabedin Tagiyev, che ricoprì un importante ruolo nella modernizzazione dell’Azerbaigian.

La vita di Khadija fu scandita da gioie e lutti. Ebbe cinque figli, subì la morte del marito, e lavorò, sempre, crescendo figli istruiti. Dal 1920 al 1946 la famiglia visse a Sheki, in seguito a Baku. Khadija morì nel 1961. Sua figlia è stata la prima professoressa di economia in Oriente, capo del Dipartimento petrolifero e chimico dell’Accademia Petrolifera statale e suo nipote è il noto produttore cinematografico Jamil Farajov.

 ishiq-1_3La maggioranza delle giornaliste a Ishiq erano donne. Alcune edizioni del giornale sono conservate e consultabili nell’Istituto dei Manoscritti di Baku, altre negli Archivi di Stato. Ancora oggi Ishiq rappresenta un esempio di collaborazione femminile di grande modernità e spinta sociale, capace di illuminare la strada – come lo stesso nome vorrebbe significare, al paese caucasico e anche alle donne contemporanee.

Più le persone sono ignoranti, più è facile gestirle”, si sottolineava in uno dei suoi numeri: un concetto ancora molto attuale, dopo 107 anni, ed importante da ricordare non solo l’8 marzo, ma ogni giorno dell’anno, in ogni parte del mondo.

 (Fonte: http://www.visions.az/en/news/855/b42ae987/ )

Barbara Cassani

Tags: , , , , , , , , , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Translator

  • Azerbaijan News – Facebook Official

  • Meteo a Baku
    10°
    nubi sparse
    umidità: 76%
    vento: 7m/s S
    Max 11 • Min 9
    9°
    Dom
    8°
    Lun
    9°
    Mar
    8°
    Mer
    10°
    Gio
    Weather from OpenWeatherMap
  • Links – Partners

  • Azerbaigian – video presentazione