Cultura

Published on Aprile 23rd, 2015 | by admin

0

IL MULTICULTURALISMO AZERBAIGIANO E L’ALBANIA CAUCASICA

ROMA – Tema di grande attualità, si è parlato di dialogo interreligioso a Roma il 21 aprile 2015 durante la conferenza “Il Multiculturalismo azerbaigiano e l’Albania caucasica (gli Udi)“.Il Multiculturalismo azerbaigiano e l’Albania caucasica - Convegno a Roma 21 apr2015 3
L’evento è’ stato introdotto dai saluti di benvenuto del Prorettore dell’Universita’ Pontificia Salesiana, Rev. D. Gianfranco Coffele, che ha presentato al pubblico vocazione e capacità formativa dell’Università Salesiana, dell’ambasciatore dell’Azerbaigian in Italia Vaqif Sadiqov, che ha ricordato l’importanza del tema affrontato e la rilevanza dei relatori presenti, autorità internazionali sull’argomento, e del Direttore esecutivo del Centro Internazionale Multiculturale di Baku Azad Mammadov, che ha presentato il suo Centro, istituito nel 2014 dal Presidente della Repubblica Ilham Aliyev.
Il Multiculturalismo azerbaigiano e l’Albania caucasica - Convegno a Roma 21 apr2015 6Il convegno si è’ articolato in tre sessioni.
La prima, dedicata più propriamente alla situazione multiculturale nell’Azerbaigian contemporaneo e al dialogo interreligioso, è stata moderata da Farid Alakbarli, Capo Dipartimento per la traduzione e l’informazione dell’Accademia Nazionale delle Scienze dell’Azerbaigian e ha visto la partecipazione di Padre Luciano La Rivera, con una relazione su l’Agenda Onu post-2015 per lo sviluppo sostenibile, Nariman Gasim Zada, che ha affrontato il tema della sicurezza multiculturale e i suoi principi fondamentali. Hanno contribuito alla prima sessione anche il Rev P. Aleksiy Nikonorov, che ha sottolineato le caratteristiche dell’Azerbaigian dalIl Multiculturalismo azerbaigiano e l’Albania caucasica - Convegno a Roma 21 apr2015 9 punto di vista della tolleranza religiosa, una tolleranza ripresa nella presentazione di Victor Magiar, che ha analizzato i diritti umani base della convivenza fra popoli. Imam Yahya Pallavicini si è concentrato su l’educazione interreligiose e i musulmani europei mentre Ceyhun Mammadov, che ha chiuso la sessione, ha affrontato il ruolo delle comunità religiose non tralasciando gli edifici religiosi che nei secoli hanno trovato in Azerbaigian fertile destinazione.
Il Multiculturalismo azerbaigiano e l’Albania caucasica - Convegno a Roma 21 apr2015 11La Seconda Sessione dell’incontro è stata dedicata alle origini spirituali del multiculturalismo azerbaigiano e agli Udi, comunità che in Azerbaigian conta 7.000 membri dei 10.000 viventi al mondo. Federico De Renzi,turcologo e studioso delle culture caucasiche, ha moderato gli interventi di Farida Mammadova, dedicato alla Chiesa Apostolica Albana, Goshgar Koshkarly, relativo ai legami tra Albania caucasica e Roma Antica, Mahabbat Pashayeva , che ha mostrato tracce
anche visive della credenze pre-cristiane nell’eredità culturale dell’Azerbaigian, Angelo Mecca, che si è dedicato al legame Albania e Bisanzo, Farda Asadov, che ha introdotto l’anticoIl Multiculturalismo azerbaigiano e l’Albania caucasica - Convegno a Roma 21 apr2015 Centro cristiano di Chola, Ulviyyya Hajiyeva, che si è concentrata invece sull’eredità della Chiesa Apostolica Albana e Paolo Zammatteo, che ha presentato le architetture e le radici simboliche caucasiche, con una serie di immagini di notevole interesse.
L’evento è proseguito nel pomeriggio con un’ultima sessione, moderata dal Rappresentante della comunità Udi di Mosca Artyom Kuranov, dedicata ai successori dell’Albania caucasica tra storia e presente. Ad intervenire, con una dissertazione sui modi per Il Multiculturalismo azerbaigiano e l’Albania caucasica - Convegno a Roma 21 apr2015 2rilanciare la Chiesa degli Udi, Robert Mobili, Ermanno Visintainer, che ha introdotto il tema dei Turcismi nella lingua e liturgia Udi, Maria Cleminson, che si è rivolta alla cultura moderna degli Udi, Angelo Iacovella che è tornato all’Islam azerbaigiano, Franco Cardini che ha aiutato in una ridefinizione geopolitica del Vicino Oriente post prima guerra mondiale e Richard Danakari, che si è soffermato sulle basi politiche del multiculturalismo nella Repubblica dell’Azerbaigian.
L’evento, organizzato dal Nodo di Gordio con il sostegno dell’Università Pontificia Salesiana, il Centro Internazionale multiculturale di Baku e l’Ambasciata della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia, ha avuto il grande merito di riunire, in un’unica sede, i maggiori esperti di multiculturalismo e di Azerbaigian internazionali, mettendo in evidenza come il modello del multiculturalismo azerbaigiano possa diventare esperienza per altri paesi.

Fonte: Ufficio stampa Ambasciata della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Translator

  • Azerbaijan News – Facebook Official

  • Meteo a Baku
    14°
    cielo sereno
    umidità: 88%
    vento: 2m/s ONO
    Max 20 • Min 14
    20°
    Gio
    15°
    Ven
    18°
    Sab
    20°
    Dom
    20°
    Lun
    Weather from OpenWeatherMap
  • Links – Partners

  • Azerbaigian – video presentazione