Politica estera asem-asia-europe-meeting-a-milano

Published on ottobre 15th, 2014 | by admin

0

A MILANO IL VIA ALLO STRATEGICO VERTICE ASEM

Milano – E’ ormai tutto pronto per il vertice Eurasiatico che si terrà nelle giornate di domani e venerdì, in una Milano in stato di massima allerta. Oltre 1.000 giornalisti provenienti da tutto il mondo accreditati (sono già presenti in città quelli dell’Estremo Oriente), ben 56 fra capi di stato e di governo anche di paesi chiave dal punto di vista strategico come ad esempio la Russia, ed un massiccio spiegamento di forze che di fatto sta blindando l’area per evitare che qualche facinoroso possa avere buon gioco, e mettere a repentaglio la buona riuscita di questo importante evento.

In un contesto dove sicuramente non mancheranno disagi per i cittadini visto che da un lato la metropolitana rossa del capoluogo lombardo sarà chiusa per 10 ore e dall’altro non saranno neppure potenziati i mezzi di trasporto pubblico.

Questo per rendere solo l’idea della straordinarietà e dell’importanza di questo happening politico, dove si discuterà di ciò che avverrà nei prossimi mesi. L’attenzione, inIMG-20141015-WA0002 particolare, è tutta rivolta alle posizioni che assumeranno Russia e Cina, ormai dominanti nello scacchiere mondiale. Il perché è facilmente intuibile, dal momento che la recente alleanza di carattere strategico che vede protagonista queste due potenze, sta mettendo seriamente in difficoltà gli Stati Uniti che stanno perdendo progressivamente quella leadership e quel ruolo di guida, che sembrava ormai essere inattaccabile, all’indomani del crollo del comunismo.

Il blocco russo-cinese sta attecchendo assai rapidamente e la creazione di un’area commerciale che vada oltre i confini di questi due paesi, è una realtà con cui Obama ed i suoi alleati europei, si trovano ormai a dover fare i conti. Anche paesi emergenti come India e Brasile si sono accodati a Mosca e Pechino, a testimonianza che il futuro è sempre più ad est.

L’attesa ovviamente è concentrata anche sulla delicata questione Ucraina che sta tenendo banco da diverso tempo. L’Azerbaijan pur non prendendo parte ai lavori del decimo vertice ASEM, guarda comunque con grande attenzione a quello che potrebbe succedere. L’irrisolta vicenda del Nagorno-Karabakh, dopo decenni di colpevole indifferenza da parte dei paesi più importanti, sembra essere finalmente entrata nelle agende internazionali, così come testimoniano gli sforzi intrapresi da Putin nel cercare una soluzione diplomatica dell’annosa controversia che contrappone Azerbaijan ed Armenia.  E gli incontri al vertice che si succederanno fra le delegazioni presenti, potrebbero aprire nuovi scenari politici anche per questo lembo di terra conteso ormai da decenni da questi due paesi.

Francesco Montanino

Tags: , , , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Translator

  • Azerbaijan News – Facebook Official

  • Meteo a Baku
    31°
    cielo sereno
    umidità: 55%
    vento: 4m/s N
    Max 31 • Min 26
    30°
    Gio
    28°
    Ven
    29°
    Sab
    29°
    Dom
    31°
    Lun
    Weather from OpenWeatherMap
  • Links – Partners

  • Azerbaigian – video presentazione